Sette famiglie italiane su dieci posseggono un pc nelle loro case e, circa il 72 per cento dei giovani al di sotto dei 34 anni, ne fa uso. Sono solo alcuni dei dati emersi da

Sette famiglie italiane su dieci posseggono un pc nelle loro case e, circa il 72 per cento dei giovani al di sotto dei 34 anni, ne fa uso. Sono solo alcuni dei dati emersi da un´indagine compiuta dal Censis e i numeri sono destinati a crescere grazie alle iniziative del Governo volte a favorire lo sviluppo informatico. La ricerca ha constatato inoltre, che la navigazione in Internet e´ l´attività più diffusa tra coloro che adoperano un pc e che, tra questi, il 60,6 per cento utilizza i servizi di posta elettronica, il 34 per cento usufruisce dei motori di ricerca e il 33 per cento naviga nei siti di informazione. Per quanto concerne gli altri beni immancabili nelle case italiane, ai primi posti troviamo il telefono cellulare (93 per cento). La televisione si arricchisce di nuovi e importanti accessori: l´88,3 per cento delle famiglie ha il televideo, l´85 per cento il videoregistratore che, nonostante la vertiginosa diffusione del lettore Dvd e´ ancora il device televisivo preferito. In crescita anche la Tv satellitare e la pay Tv, ma anche il lettore Cdrom (62,6 per cento) e la consolle per videogiochi (31 per cento), a cui si uniscono strumenti più di nicchia come i telefoni palmari (6 per cento). FONTE: studiocelentano.it

Condividi