La rotta per la navigazione Internet è quella indicata dai motori di ricerca: i search engines sono la porta privilegiata per gli italiani che accedono al Web. La notizia arriva

La rotta per la navigazione Internet è quella indicata dai motori di ricerca: i search engines sono la porta privilegiata per gli italiani che accedono al Web. La notizia arriva dal rapporto semestrale dell´Osservatorio User, che ha evidenziato come, dei ben 17 milioni di internauti che ogni giorno accedono alla rete, tutti utilizzano i servizi offerti dai motori di ricerca. Analizzando un campione rappresentativo di 1.000 casi, lo studio ha inoltre evidenziato un netto incremento delle navigatrici donne (42,8%, 7 milioni) ed una speciale classifica dei motori di ricerca più conosciuti. Neanche a dirlo, il dominatore è Google (711 casi), seguito da Virgilio (60) e Yahoo!. Un podio che rispetta anche i piazzamenti ottenuti nella classifica di utilizzo, mentre, in totale, sono 7 i motori conosciuti dagli intervistati. Il rapporto User ha poi chiesto al campione dei ´´search user´´, che cosa cerca. Persone, cose e luoghi vanno per la maggiore (64,1%), anche se è in forte espansione il settore dell´informazione sugli acquisti, con biglietti e viaggi (49,1%) a fare la voce grossa. Da quanto emerso, inoltre, i navigatori Internet si dicono ´´molto soddisfatti´´ dei servizi offerti dai motori di ricerca nel 51,1% dei casi e ´´abbastanza soddisfatti´´ nel 48,1%, mentre quasi tutti (99,2%) concordano nel dirsi ´´appagati´´ dal proprio motore di ricerca. Utilizzatori e conoscitori: i link sponsorizzati non sono più una sorpresa. Ben il 90% degli intervistati è infatti a conoscenza di zone dedicate all´advertising ed il 55% propende al clicccarci, soprattutto le donne. Niente pagine inutili o strade tortuose perà, anche i link sponsorizzati devono arrivare subito al sodo, ovvero al prodotto. Nell´indagine User non manca poi l´identikit del ´´search user´´, riassumibile in 4 macro-categorie: General User, News User, User for Fun e Heavy User. Il ´´General User´´ (spesso over 40, navigatore esperto e con una nutrita percentuale di donne) rappresenta il 29% del totale e cerca qualsiasi tipo di informazione. Il ´´News User´´ (28%) è invece giovane, navigatore da non più di 5 anni e consumatore di informazioni. ´´User for fun´´ (24%) è invece chi cerca tutto cià che serve a distrarre, una caratteristica spesso riscontrabile nei più giovani. Un ´´Heavy User´´ è invece un individuo maturo, esperto di Internet ed orientato all´e-commerce ed ai servizi più evoluti. Spesso si tratta di uomini che fanno un assiduo utilizzo dei motori di ricerca. Il prossimo appuntamento con l´Osservatorio User è tra sei mesi. Fonte: webmasterpoint.org,

Condividi