Il presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko, ha ordinato ai suoi esperti di mettere a punto un sistema operativo alternativo a Windows. Secondo il quotidiano moscovita

Il presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko, ha ordinato ai suoi esperti di mettere a punto un sistema operativo alternativo a Windows. Secondo il quotidiano moscovita ´Gazeta´ l´imprevedibile Lukashenk, gia´ da un paio d´anni tuona contro il monopolio di Microsoft sul software di base dei computero. Gli esperti sono pero´ molto scettici. Dicono che per sviluppare un prodotto davvero concorrenziale la Bielorussia dovrebbe spendere nientemeno che meta´ del suo Pil annuale. RI (Riproduzione Riservata) FONTE: ansa,

Condividi