I motori di ricerca sono diventati uno strumento sempre più importante per gli internauti e, secondo uno studio di Pew Internet & American Life, vengono utilizzati quotidianamente

I motori di ricerca sono diventati uno strumento sempre più importante per gli internauti e, secondo uno studio di Pew Internet & American Life, vengono utilizzati quotidianamente da oltre 60 milioni di americani. Secondo il report, il numero di utenti che utilizza gli strumenti di ricerca Web è cresciuto in maniera imponente rispetto alla metà del 2004: a luglio dello scorso anno erano utilizzati dal 30% della popolazione web americana, pari a 38 milioni di persone, mentre attualmente li usa il 41% degli internauti, pari a circa 59 milioni di persone, con una crescita pari al 55%. Secondo i dati di comScore, che utilizza una diversa metodologia di ricerca, da settembre 2004 a settembre 2005 la media degli utenti che utilizzano quotidianamente i motori di è passata da 49,3 milioni a 60,7 milioni, con un aumento del 23%. Cià vuol dire che l´uso dei motori di ricerca è secondo soltanto alla posta elettronica, utilizzata quotidianamente dal 52% degli internauti americani. La terza attività online preferita dagli americani è la lettura delle news. I risultati della ricerca potrebbero avere importanti conseguenze sulle strategie commerciali delle aziende, che sempre più si rivolgono a Internet per rinnovare il proprio business. "La maggior parte delle persone vede Internet come una enorme biblioteca e dipende sempre più dai motori di ricerca per reperire le indicazioni più svariate, da quelle relative alle persone, alle transazioni bancarie, alle organizzazioni da contattare, fino ai pettegolezzi e agli argomenti da intavolare col vicino di casa", ha spiegato Lee Rainie, direttore del Pew Internet Project. L´evoluzione dei motori di ricerca in strumenti indispensabili, dunque, ha prodotto notevoli cambiamenti nelle strategie dei marketer, per i quali essi sono ormai una risorsa vitale. "I motori di ricerca sono diventati un veicolo essenziale per raggiungere i consumatori durante il ciclo di acquisto, ma sono anche importanti per stilare un profilo dei consumatori, la segmentazione del mercato e per misurare la richiesta di un dato prodotto. A oggi, tra l´altro, non assistiamo che all´impatto preliminare dei motori di ricerca sull´e-commerce". Secondo gli ultimi dati di comScore, Google è stato il motore di ricerca più utilizzato a ottobre, con 89,8 milioni di utenti Fonte: www.trend-online.com,

Condividi