Nei giorni scorsi vi avevamo parlato di alcuni "omini" che lavorano alacremente sul portale Virgilio(http://www.webmasterpoint.org/risorse/articolo.asp?id=18843.) Era una

Nei giorni scorsi vi avevamo parlato di alcuni "omini" che lavorano alacremente sul portale Virgilio(http://www.webmasterpoint.org/risorse/articolo.asp?id=18843.) Era una animazione grafica che preludeva al nuovo portale Virgilio-Alice annunciato durante lo Iab Forum Day 2005 da Ramon Grijuela: l´unificazione di Virgilio.it ed Alice.it per dar vita ad un unico portale che permette di accedere in modo diretto e facilitato a tutte le informazioni ed ai contenuti multimediali presenti sui principali siti del Gruppo Telecom Italia (Virgilio, Alice, Rosso Alice, Alice Home TV, I-Tim). E proprio da ieri, dopo l´annuncio della nuova TV di Alice( http://www.webmasterpoint.org/speciale/2005dic01-iptv-telecom.asp ), digitando virgilio.it si viene condotti sul nuovo portale. Le novità più significative del nuovo portale riguardano la veste grafica, che prevede sulla home page la presenza alternata dei brand Virgilio ed Alice, mentre i diversi siti del Gruppo vengono rappresentati sottoforma di pulsanti: Oggi contiene tutta l´offerta Virgilio, Alice Adsl è dedicata all´internet veloce, Rosso Alice permette l´accesso diretto ai contenuti offerti dal portale broadband, Alice Home Tv è il nuovo servizio di tv via internet, e I-Tim è dedicata ai servizi multimediali mobili all´interno del sito Tim. Un´altra caratteristica del sito consiste nella capacità di riconoscere il tipo di collegamento dell´utente e adeguare la pesantezza delle pagine in base a questa. Proprio l´aspetto grafico, il nuovo layout ci ha colpito favorevolmente: più facile da navigare o ordinato rispetto all´ultima versione " ad uovo" di virgilio, ma senza tutte quelle animazioni caratterizzanti il portale Alice.it Ed è stata anche una sorpresa, in quanto dalle prime dichiarazioni, sembrava che lo storico marchio Virgilio dovesse proprio sparire in favore di un sito "mega-multimediale" Ma qualche bravo account del Progetto Virgilio-Alice.it ci ha salvati, capendo, molto probabilmente,che non è ancora il momento di si ti dedicati completamente alla banda larga... «Questo non è che un primo passo nella strategia di creare un unico entry point per tutta l´offerta Telecom - ha spiegato a DailyNet Giancarlo Vergori, responsabile del portale Virgilio -. Abbiamo mantenuto il "buono" di Virgilio creando un portale impostato sull´idea della navigazione tra diversi canali, abbiamo mantenuto il servizio mail, gli approfondimenti editoriali, il motore di ricerca, e al contempo abbiamo messo in risalto il mondo della connettività fissa e mobile e la nuova Alice Home Tv. Questa manovra porta con sè un duplice scopo: da un lato manteniamo il modello di business che riguarda il mercato adv con l´obiettivo di aumentare il numero di unique visitors, il che vorrebbe dire offrire un ottimo bacino utenti ai clienti pubblicitari. Dall´altro dobbiamo far capire agli utenti dell´offerta Telecom che su questo portale possono trovare servizi di connettività, messaggistica, posta, photo album, e tante altre proposte innovative. Una doppia tipologia di clienti, due aree di sviluppo su cui vogliamo lavorare bene per incrementare la nostra forza. Senza dimenticare le novità tecnologiche: il sito è in grado di riconoscere non solo il tipo di connettività dell´utente, cosa che facevamo già prima, ma anche se ha il plug-in in flash oppure no, se ha uno risoluzione video 1024 o no, e in base a cià decide se mostrargli la home page completa o la versione più leggera». Al momento, a seconda se si digiti l´indirizzo Virgilio.it, Alice.it, Rossoalice.it e via dicendo, si viene rimandati all´apposita sezione tra quelle indicate in home page. «Indirizziamo gli utenti direttamente nel canale che cercano - spiega Vergori - quando poi col tempo capiranno che potranno accedere a queste aree direttamente dalla home page di Alice, non avremo più bisogno di entry point diversi». Per quanto riguarda l´offerta pubblicitaria, il responsabile spiega: «Rispetto a prima abbiamo introdotto la manchette, per poi mantenere spazi simili ai precedenti ma di maggiore impatto per i clienti pubblicitari perchè più grandi, ma meno invasivi per gli utenti del sito perchè possono essere chiusi. Gli investitori pubblicitari storceranno il naso, ma anche in tv posso saltare la pubblicità col telecomando. C´è poi un servizio aggiuntivo: tramite un accordo con eBay, la ricerca di Virgilio avviene anche all´interno del sito di aste online. Infine stiamo effettuando il restyling dei canali cinema, sport, news, con l´introduzione di un box fisso sullo sport che in Italia riscuote sempre un grande successo». Per quanto riguarda la posta elettronica, gli utenti Tin, Virgilio, Tim e Alice potranno accedere alla loro webmail direttamente dalla home page del nuovo portale. Il lavoro,dunque, è solo all´inizio... Fonte: http://www.dailymedia.it/,

Condividi