Blog, forum tematici e siti di opinioni rappresentano oggi i nuovi strumenti di comunicazione per relazionarsi su internet, i nuovi mezzi di diffusione di opinioni e informazioni

Blog, forum tematici e siti di opinioni rappresentano oggi i nuovi strumenti di comunicazione per relazionarsi su internet, i nuovi mezzi di diffusione di opinioni e informazioni. Questa nuova tendenza dell´uso di internet da parte di un vasto pubblico ha portato tutti coloro che operano online, in particolare chi fa business, a monitorare in particolare nei motori di ricerca, opinioni e informazioni "non ufficiali" sui propri brand, prodotti e servizi, la cosiddetta Reputazione Online. Sarà proprio il tema della reputazione online uno degli argomenti che sarà dibattuto nel corso del Search Engine Strategies, il primo evento italiano dedicato al web marketing, i prossimi 26 e 27 aprile, presso il Westin Hotel di Milano. Il monitoraggio della reputazione rappresenta un servizio sempre più richiesto dalle aziende italiane di ogni genere e dimensione, per individuare gli eventuali contenuti "critici" per salvaguardare la propria immagine. Basti pensare come informazioni negative o imprecise presenti in rete possano intaccare molto facilmente la reputazione aziendale, a volte senza che l´azienda stessa ne sia a conoscenza. E´ importante in particolare monitorare i risultati dei motori di ricerca con parole chiave che riguardano l´azienda, i suoi brand e i suoi prodotti. Se un cliente potenziale trova un sito in cui si parla in modo negativo di un prodotto, potrebbe farsi influenzare nella decisione di acquisto, senza aver avuto modo di valutare anche la voce aziendale ufficiale. Sarà necessario di conseguenza attivare strategie di promozione a tutela, come il posizionamento delle pagine istituzionali prima dei risultati potenzialmente negativi o con l´attivazione di campagne Pay Per Click ad hoc. ,

Condividi