Secondo le analisi Nielsen//NetRatings, nel mese di aprile l´utenza Internet italiana si è mantenuta sostanzialmente stabile: 17,9 milioni di persone hanno visitato il Web

Secondo le analisi Nielsen//NetRatings, nel mese di aprile l´utenza Internet italiana si è mantenuta sostanzialmente stabile: 17,9 milioni di persone hanno visitato il Web, complessivamente oltre 20,1 milioni se includiamo anche coloro che hanno usato applicazioni (come l´instant messaging, i software per il file sharing e per lo streaming, ecc.) che sul Web transitano. Utenza stabile ma connessa per meno tempo rispetto a marzo: ciascun navigatore ha dedicato alla rete 13 ore e 39 minuti (-6%) e ha visitato un minor numero di pagine (-6%). La flessione dei consumi della rete in aprile è considerata fisiologica e legata a una stagionalità in cui le festività pasquali e il ponte del 25 aprile distolgono dalle frequentazioni del Web. Il confronto con l´anno precedente conferma la crescita degli internauti (+5% rispetto ad aprile 2005), ma con tassi ancor più accentuati cresce il consumo del mezzo (il tempo speso online è aumentato del 22% rispetto a un anno fa). Nel panorama della rete ad aprile sempre molto frequentati i portali e i motori di ricerca, i siti di news, i siti di elettronica di consumo e quelli della Pubblica Amministrazione. Per effetto del fenomeno-elezioni i siti di news sono stati visitati, rispetto a marzo, da un pubblico più ampio (8,5 milioni di utenti unici nel mese, +11% rispetto a marzo) e in maniera più assidua (44 minuti per persona contro i 37 minuti di marzo, 10 pagine in più per persona). Oltre alle news, il Web ha registrato anche ad aprile molti utenti interessati ai viaggi: i siti di travel raggiungono un pubblico di oltre 8,9 milioni di italiani (+6% da marzo, +20% dall´aprile 2005). ,

Condividi