Per la prima volta Yahoo! ha aperto la propria piattaforma di ricerca agli sviluppatori esterni, una mossa che permetterà a questi ultimi di creare applicazioni integrate con i

Per la prima volta Yahoo! ha aperto la propria piattaforma di ricerca agli sviluppatori esterni, una mossa che permetterà a questi ultimi di creare applicazioni integrate con i servizi offerti dal celebre portale. Con il lancio del nuovo Yahoo! Developer Network, il pioniere americano del Web ha messo a disposizione degli sviluppatori un insieme di API (Application Program Interface) con cui è possibile accedere alle sue tecnologie di ricerca e implementarle all´interno di applicazioni e siti web (per mezzo di web service). Come risultato, uno sviluppatore può ora creare un´applicazione capace di interfacciarsi ai motori di ricerca di Yahoo! - Web, video, immagini, news e local - e personalizzare la presentazione dei risultati. Oltre a poter visualizzare i risultati nei modi più disparati, gli sviluppatori e i webmaster avranno la possibilità di elaborarli a loro piacimento: un portale civico potrà fornire solo i risultati pertinenti ad una città; un tool aziendale potrà mescolare i risultati ricavati da Internet con quelli della intranet; una guida turistica multimediale sarà in grado di fornire servizi mirati alla ricerca di hotel, ristoranti o discoteche. Gli sviluppatori possono inoltre accedere a tecnologie complementari, come ad esempio il correttore ortografico on-line di Yahoo! "Abbiamo messo a disposizione le API della tecnologia Yahoo Search per stimolare la discussione, la sperimentazione e lo sviluppo di nuove applicazioni di ricerca", ha affermato David Ku, director of engineering di Yahoo Search. La speranza di Yahoo! è quella di attrarre l´interesse della comunità di sviluppatori intorno alle proprie tecnologie di ricerca, incrementandone così la diffusione, così da contrastare o persino prevenire le mosse di temibili concorrenti come Google e Microsoft. "Siamo curiosi di vedere come gli sviluppatori sapranno utilizzare le nostre tecnologie per risolvere le esigenze delle aziende", ha aggiunto Ku. Yahoo! ha anche esteso l´accesso alle API della propria piattaforma di avertising Overture (recentemente battezzata Yahoo Search Marketing Solutions), prima disponibili esclusivamente ai grandi inserzionisti. Queste interfacce permettono agli utenti di analizzare il rendimento delle parole chiave acquistate

Condividi