I rivali di Google hanno ancora molta strada da percorrere per scalzare il numero uno, a partire dai nuovi arrivati. Wikia Search, il motore di ricerca patrocinato dal fondatore

I rivali di Google hanno ancora molta strada da percorrere per scalzare il numero uno, a partire dai nuovi arrivati. Wikia Search, il motore di ricerca patrocinato dal fondatore di Wikipedia Jimmmy Wales e nato a gennaio, la scorsa settimana ha ottenuto lo 0,000079 percento delle ricerche negli Stati Uniti. Cuil.com, lanciato con molto clamore poche settimane fa da ex ingegneri di Google, è andato meglio, con lo 0,007 percento delle ricerche, ma i rilevatori avvisano che il risultato risente ancora dell´effetto-lancio ed è in diminuzione. Google, per fare il confronto, ha ottenuto nel mese scorso il 70,77 percento delle ricerche, che è anche il record di sempre per l´azienda e pure il decimo record mensile consecutivo. L´anno scorso la quota di Google era il 64,35 percento. Ma i novizi non demordono. Lunedì Wikia Search ha aggiornato Grub, lo strumento che percorre Internet e indicizza le pagine che trova. Grub puà essere scaricato da navigatori collaborativi disposti a mettere a disposizione la banda che non utilizzano. Inoltre Wikia Search ha lanciato di recente la Wikia toolbar, scaricabile e aggiungibile al browser Firefox. ,

Condividi