Aumentano ancora gli internauti: quasi un italiano su due usa internet. E parliamo di qualcosa come 23milioni di italiani, il 46% della popolazione (nel 2004 era il 43%) e

Aumentano ancora gli internauti: quasi un italiano su due usa internet. E parliamo di qualcosa come 23milioni di italiani, il 46% della popolazione (nel 2004 era il 43%) e l´83% degli utilizzatori di PC. Non solo, sempre secondo la stima dell´ISPO di Renato Mannheimer, più di 18,6milioni di italiani hanno visitato almeno un sito a contenuto informativo negli ultimi sei mesi. Internet boom? Forse, se si considera che questi trend si avvertono anche a scuola. Secondo la ricerca dell´Istituto Iard Franco Brambilla, gli 80 insegnanti intervistati (tra quelli più attenti alle nuove tecnologie) chiedono che su supporto digitale siano resi disponibili moltissimi contenuti differenti. In primo luogo, argomenti specialistici (74 segnalazioni), approfondimenti tematici (72), materiali per le ricerche degli studenti (68).E´ quanto emerge dal Rapporto 2005 dell´Osservatorio AIE (Associazione Italiana Editori) sull´editoria digitale presentato oggi, che prende in esame, attraverso due indagini, i rapporti tra gli italiani e le tecnologie: da una parte sotto il profilo dell´accesso e del consumo di contenuti editoriali digitali all´interno delle famiglie (con una indagine curata dall´Istituto ISPO) e dall´altro sull´utilizzo delle tecnologie nel mondo della scuola (con una indagine curata dall´Istituto IARD Franco Brambilla).Le famiglie italiane e i contenuti digitali: modalità di accesso e di consumo - L´indagine Ispo. Gli internauti sono cresciuti negli ultimi tre anni, passando dal 35% del 2002 all´attuale 46% della popolazione. Nonostante il 45% del campione dichiari di non utilizzare ancora il pc, fra chi lo usa viene considerato sempre più come strumento di comunicazione e non solo di lavoro: ben 8 utilizzatori di pc su 10 si collegano, infatti, ad internet. Ma per fare cosa? In base alla frequenza nell´uso, emerge che più della metà rientra nel gruppo dei "forti utilizzatori" (52%): sono quelli che oltre ad avere una buona dimestichezza con i nuovi mezzi tecnologici ´ il 61% di loro appartiene infatti a famiglie con un´elevata disponibilità di apparecchiature tecnologiche - nello stesso tempo ama leggere libri (61%) e quotidiani (57%). Più in generale emerge inoltre che la stragrande maggioranza degli internauti (80%) utilizza il web anche per consultare contenuti editoriali/informativi.

Condividi