Una pioggia di aggiornamenti ha colpito il mondo Mozilla. Nelle ultime ore il gruppo ha infatti diramato tutta una serie di aggiornamenti utili a risolvere molteplici

Una pioggia di aggiornamenti ha colpito il mondo Mozilla. Nelle ultime ore il gruppo ha infatti diramato tutta una serie di aggiornamenti utili a risolvere molteplici vulnerabilità scoperte in Firefox 2, Firefox 3, SeaMonkey e Thunderbird. In tutti i casi il giudizio Secunia è stato di alta criticità, il che suggerisce l´importanza di un update sollecito degli eventuali software vulnerabili in uso. Nel caso di Firefox 2 le vulnerabilità riscontrate sono ben 14 e racchiuse in 9 bollettini pubblicati sul sito Mozilla (37, 38, 39, 40, 41, 42, 43, 44, 45): il pericolo concreto è quello di accesso da remoto al sistema, bypass della sicurezza e DoS. La nuova versione è immediatamente disponibile per il download, peraltro uno degli ultimi: Firefox 2 dovrebbe essere dismesso nel giro di pochi mesi per favorire il subentro della nuova versione. Rischi del tutto similari sono contemplati dalle 11 vulnerabilità scoperte in Firefox 3 (bollettini 40, 41, 42, 43, 44) per il quale viene ora consigliato l´update alla versione corretta 3.0.2. Le note di release segnalano tra gli altri problemi di stabilità dell´applicazione, problemi nella visualizzazione di alcune pagine web, la scomparsa dei pulsanti "avanti" e "indietro" in talune circostanze, blocco del browser, problematiche specifiche per il mondo Mac. Situazione ancora similare è quella di Mozilla SeaMonkey, il cui upgrade è alla versione 1.1.12 (bollettini 37, 38, 40, 41, 42, 43, 44, 45). Nessuna patch, invece, è al momento disponibile per Thunderbird. Il client di posta sarà presto aggiornato alla versione 2.0.0.17, ma al momento il problema permane e l´unico suggerimento plausibile è quello di disabilitare temporaneamente l´uso di JavaScript in attesa della patch risolutiva (bollettini 38, 41, 42, 43, 44). In tutto il gruppo ha rilasciato 9 bollettini, quattro dei quali a rischio "critico" ed uno a rischio "alto". Entro 24/48 ore sarà avviata la procedura di update automatico che permetterà a tutti gli utenti di aggiornare i software vulnerabili senza la necessità di scaricare manualmente alcunchè. Update Un bug segnalato in Firefox 3.0.2 consiglia di attendere prima di effettuare l´update. La versione 3.0.3 sarà disponibile entro pochi giorni e correggerà anche questo ultimo refuso dei laboratori Mozilla FONTE: www.webnews.it

Condividi