comScore, azienda specializzata nella ricerca ed analisi del traffico Internet ha rilasciato i dati sul share dei motori di ricerca USA di Ottobre. comScore comunica che gli

comScore, azienda specializzata nella ricerca ed analisi del traffico Internet ha rilasciato i dati sul share dei motori di ricerca USA di Ottobre. comScore comunica che gli Americani hanno condotto nel mese di Ottobre 2008 oltre 12.6 miliardi di ricerche, +7% rispetto Settembre. Il leader dei motori di ricerca è perà ancora una volta Google che assieme ai suoi domini mantiene il 63% delle ricerche totali. Settembre 2008 Ottobre 2008 Cambiamento Siti Google 62.9% 63.1% 0.2% Siti Yahoo! 20.2% 20.5% 0.3% Siti Microsoft 8.5% 8.5% 0.0% Ask Network 4.3% 4.3% -0.1% AOL LLC 4.1% 3.7% -0.4% Il network di Google domina le ricerche con un 63.1% aumentando ulteriormente il proprio share del 0.2% rispetto il mese precedente, seguono a ruota Yahoo (20.5%), Microsoft (8.5%, mese identici a quello precedente), l´Ask Network (4.2% e perdita del 0.1% rispetto Settembre 2008) ed infine AOL LLC con un magro e non consolidato 3.7% (-0.4% rispetto Settembre 2008). Guardando dettagliatamente il report di Comscore sul numero di query per sito la cosa che risalta di più è il numero di query effettuate su YouTube, aumentano del 4% rispetto il mese precedente e stanno allineandosi pian piano al numero di ricerche effettuate sul motore di ricerca Yahoo!. Chi guadagna di più tra i singoli siti è Microsoft nella sezione "Microsoft/All Other", sarebbe interessante capire a cosa si riferiscono poichè è escluso MSN-Windows Live. Parlando di Social Network e Video Sharing da una parte vediamo la continua avanzata di YouTube ma dall´altra il "declino" di MySpace (Fox Interactive Media) che perde l´8% attestandosi a 563 milioni di query rispetto le 624 di settembre 2008. Concludiamo parlando di Ebay che si porta a 464 milioni di query rispetto le 411 di Settembre, tale dato subirà un ulteriore aumento in Novembre - Dicembre visto l´approssimarsi delle vacanze. Ancora una volta abbiamo la certezza che Google è il Re dei motori di ricerca sia che si parli di USA oppure Europa, ulteriore certezza è che YouTube si stia rivelando un buon investimento per Google dal momento che il portale sta allinendosi al numero di ricerche effettuate sul motore di ricerca Yahoo! FONTE: http://www.italiasw.com/

Condividi