HTML (acronimo per Hyper Text Mark-Up Language, Linguaggio di marcatura per ipertesti) è un linguaggio di formattazione usato per descrivere i documenti ipertestuali disponibili

HTML (acronimo per Hyper Text Mark-Up Language, Linguaggio di marcatura per ipertesti) è un linguaggio di formattazione usato per descrivere i documenti ipertestuali disponibili nel World Wide Web. Tutti i siti web sono scritti in HTML, codice che viene letto ed elaborato dal browser, il quale genera la pagina che viene visualizzata sullo schermo del computer. L´HTML non è un linguaggio di programmazione, ma un linguaggio di markup, ossia descrive il contenuto, testuale e non, di una pagina web. Punto HTML (.html) o punto HTM (.htm) è anche l´estensione comune dei documenti HTML. è stato sviluppato alla fine degli anni ´80 da Tim Berners-Lee al CERN di Ginevra. Verso il 1994 ha avuto una forte diffusione, in seguito ai primi utilizzi commerciali del web. L´HTML è un linguaggio di pubblico dominio la cui sintassi è stabilita dal World Wide Web Consortium (W3C), e che è basato su un altro linguaggio avente scopi più generici, l´SGML. Durante gli anni l´HTML ha subito molte revisioni e miglioramenti, che sono stati indicati secondo la classica numerazione usata per descrivere le versioni dei software. Attualmente l´ultima versione disponibile è la versione 4.01, resa pubblica il 24 dicembre 1999. Dopo un periodo di sospensione, in cui il W3C si è focalizzato soprattutto sulle definizioni di XHTML (applicazione a HTML di regole e sintassi in stile XML) e dei fogli di stile Cascading Style Sheet, CSS, nel 2007 è ricominciata l´attività di specifica con la definizione, ancora in corso, di HTML 5, attualmente allo stato di bozza (draft).

Condividi