L´azienda sta verificando la disponibilità a fornire agli utenti risultati che si modificano in forma dinamica Nella sempre più convulsa ricerca volta

L´azienda sta verificando la disponibilità a fornire agli utenti risultati che si modificano in forma dinamica Nella sempre più convulsa ricerca volta all´ottimizzazione del suo motore di ricerca, Google avrebbe già avviato un´avanzata fase di test il nuovo servizio, definito Instant Search. Questa nuova funzione avrebbe (il condizionale è d´obbligo in considerazione che non è stato ancora stabilito se e come implementarla) la capacità di offrire preview delle pagine in funzione dinamica, nel momento in cui l´utente inserisce, lettera per lettera, la parola stessa destinata alla ricerca. L´indiscrezione, pubblicata su un blog, non è stato nè confermata nè smentita ufficialmente da un portavoce del gruppo. Alcuni analisti hanno perà espresso qualche perplessità sul fatto che questa nuova funzione possa essere davvero implementata in forma universale. Google gestisce in media ogni giorno oltre un miliardo e mezzo di ricerche e l´introduzione di questa funzione rappresenterebbe un incremento di carico sui server che lascia molti dubbi sull´effettiva fattibilità. Il servizio rappresenterebbe una evoluzione dell´attuale iGoogle, che già permette di offrire automaticamente una serie di opzioni proprio durante la digitazione. D´altro canto la versione di Bing di Microsoft si sta facendo sempre più forte ed è necessario rivitalizzare quest´area per poter recuperare quello share che il motore sta continuamente perdendo da qualche mese. Fonte:San Francisco Chronicle

Condividi