Nonostante un certo calo nel numero complessivo delle ricerche effettuate dagli utenti, Google mantiene il suo primato tra i motori più utilizzati e anzi continua ad aumentare i

Nonostante un certo calo nel numero complessivo delle ricerche effettuate dagli utenti, Google mantiene il suo primato tra i motori più utilizzati e anzi continua ad aumentare i divario rispetto ai concorrenti. Yahoo!, Microsoft e AOL hanno perso in aprile una fetta di mercato pari all´1,8% in favore di Mountain View che puà vantare ben 10,6 miliardi di ricerche (solo negli USA), una quota pari al 61,6%% sul totale. Nello stesso mese Yahoo! ha subito un leggero calo passando dal 21,3% al 20,4%, stesso discorso per Microsoft che ha visto la sua quota di mercato scendere dello 0,2% e registrare una percentuale di ricerche pari al 9,1. ,

Condividi