La tutela della privacy e la gestione dei dati sensibili, oggi parliamo di un tema assai controverso soprattutto dall´avvento delle nuove tecnologie della comunicazione e

La tutela della privacy e la gestione dei dati sensibili, oggi parliamo di un tema assai controverso soprattutto dall´avvento delle nuove tecnologie della comunicazione e dello "storage" grazie alle quali, sicuramente è migliorata la gestione e la catalogazione dei dati ma, allo stesso tempo si sono avviati nuovi processi, soprattutto online, ai quali è richiesta un´attenzione particolare. Abbiamo realizzato per voi una guida sui temi principali relativi a privacy e tutela dei dati personali e sulla difesa dei propri diritti online attraversando la normativa italiana, la tutela delle informazioni sensibili all´interno dell´azienda e nei luoghi di lavoro, sino ad arrivare ai consigli per difendere le proprie informazioni sul Web, dai portali di e-commerce ai social network. Quando si gestiscono i dati personali di terzi, siano essi lavoratori o clienti, è necessaria una formazione idonea, un corso online sulla privacy ad esempio che certifica la professionalità del lavoratore. Allo stesso modo, quando siamo online e effettuiamo iscrizioni a siti, portali e community, il cliente siamo noi ed è importante operare con molta cautela durante l´accettazione del trattamento dei dati e durante l´iscrizione a servizi e community online. Tutela della privacy e diritti del cittadino del Web quindi, sotto la duplice visione: dalla parte dei fornitori di servizi sino agli utenti e ai comportamenti da assumere per proteggere le informazioni sensibili ed evitare i rischi di furto d´identità con un conseguente utilizzo illecito da parte di terzi. Le comunicazioni elettroniche e la protezione della privacy nei sistemi informativi interconnessi, in Italia fanno riferimento al D.Lgs 30/06/2003 n.196 che all´articolo 3 (principio di necessità nel trattamento dei dati) sancisce che: "I sistemi informativi e i programmi informatici sono configurati riducendo al minimo l´utilizzazione dei dati personali, in modo da escluderne il trattamento …permettendo di identificare l´interessato solo in caso di necessità". Sappiamo bene che la realtà in rete è ben diversa: community, social network e piattaforme "poco sicure" popolano il Web, al loro interno i dati non vengono sempre crittografati e sono gestiti essenzialmente dagli amministratori dei server che, in alcuni casi e nella migliore ipotesi, restano vittime di attacchi Hacker, nella peggiore, utilizzano i dati personali a scopo commerciale sfruttando mail, numeri di telefono e altri recapiti per attivare delle vere e proprie strategie di Marketing selvaggio. La nostra guida sarà uno strumento da utilizzare e da cui prendere spunto per agire in modo efficace verso la tutela dei propri diritti online e allo stesso tempo, un approfondimento alla normativa sulla privacy per: aziende, fornitori di servizi online e società. Scarica ora gratuitamente la Guida PDF per la tutela della privacy del cittadino del Web

Condividi