Nuova rivoluzione nel mondo del web: Chrome, il motore di ricerca di Google, ha superato per la prima volta Firefox, il browser open source firmato Mozilla e lanciato nel 2004

Nuova rivoluzione nel mondo del web: Chrome, il motore di ricerca di Google, ha superato per la prima volta Firefox, il browser open source firmato Mozilla e lanciato nel 2004, per quota di mercato. Secondo i dati pubblicati dalla società StatCounter, a novembre la quota di mercato di Chrome si è attestata al 25,69%, superando di un soffio Firefox, in calo al 25,23%. Primo tra i motori di ricerca rimane ovviamente l´insuperato Internet Explorer di Microsoft, col 40,63%, presente sul mercato dal 1995. Il trend negativo di Firefox è cominciato a fine 2010 è ha permesso al giovanissimo Chrome, presentato solo nel 2008, di passare dal 4,66% del novembre 2009 all´attuale secondo posto tra i motori di ricerca più utilizzati. La crescita della popolarità di Chrome è dovuta principalmente alla velocità garantita durante la navigazione, insieme alla grande quantità di aggiornamenti messi a disposizione degli utenti. I primi tre motori di ricerca in classifica hanno tutti una quota di mercato superiore al 25%, mentre per trovare il quarto bisogna scendere al 5,92% di Safari, il browser di Apple. Nel comunicato, StatCounter specifica come i suoi dati misurino "l´uso reale del motore di ricerca, non solo i suoi download". Secondo il sito Digital Trends, anche un´altra società di ricerca potrebbe dichiarare presto Chrome come secondo motore di ricerca più diffuso al mondo. Attualmente, Net Applications vede il browser di Google al secondo posto dietro Firefox per pochi punti percentuali, ma la crescita vertiginosa di Chrome nelle preferenze degli utenti dovrebbe portare il browser del colosso di Mountain View al sorpasso già nei primissimi mesi del 2012.

Condividi