Compuware ha redatto una lista di consigli per i siti di e-commerce, con l´obiettivo di migliorare le prestazioni dei portali web e mobile durante il periodo natalizio. Il

Compuware ha redatto una lista di consigli per i siti di e-commerce, con l´obiettivo di migliorare le prestazioni dei portali web e mobile durante il periodo natalizio. Il nuovo report di Compuware analizza la soddisfazione degli acquirenti online in base alle prestazioni dei siti web e delle applicazioni mobile dei rivenditori americani durante i giorni del Black Friday e il Cyber Monday. L´analisi di Compuware ha rilevato che l´86% dei rivenditori online presenti nella top 50 degli Stati Uniti ha notato una minore soddisfazione degli acquirenti relativamente alle performance dei siti web, rispetto ai livelli di periodi non festivi. Molti rivenditori hanno pagine web con tempi di caricamento superiori ai 10 secondi, un´attesa che va ben al di là dei due secondi che gli utenti sono disposti ad attendere. Ogni secondo in più puà significare la perdita di milioni di dollari. Inoltre, molti siti di e-commerce hanno deluso le aspettative dei clienti in termini di prestazioni, ma è stato comunque registrato un aumento degli acquirenti che hanno usato smartphone e altri dispositivi mobili nel periodo festivo. Per la maggior parte dei venditori (60%), l´incremento della soddisfazione per le performance dei siti mobile è stato a doppia cifra. Questi i cinque consigli che i rivenditori dovrebbero seguire per una maggiore soddisfazione dell´utente: 1. Controllare il contenuto delle terze parti: plug-in dei social media, ads, immagini sono necessari, ma è meglio controllare il loro impatto e se esiste una soluzione alternativa. 2. Controllare il contenuto: monitorare la misura dei contenuti e il numero di risorse per tipo di contenuto. Ridurre la grandezza delle immagini se possibile. Combinare, minificare e comprimere i file di testo come HTML, JavaScript e CSS per ridurre il roundtrip e il tempo del download. 3. Controllare le esecuzioni JavaScript: da JavaScript derivano molti problemi relativi alle prestazioni. è meglio dunque utilizzare codici librerie e codici di pratiche e analizzare l´impatto delle prestazioni JavaScript sui principali browser, non solo quelli utilizzati in fase di sviluppo. 4. Controllare le proprie impostazioni per il redirect: molti siti utilizzano ancora URL redirect anche prima che la pagina HTML venga visualizzata dall´utente. La corretta configurazione di redirect evita inutili roundtrip e la visualizzazione della finestra vuota del browser, accelera il tempo di caricamento della pagina 5. Controllare le performance lato server: quando i server sono sovraccarichi di richieste e quando le applicazioni non sono scalabili, i problemi di prestazione causano il caricamento lento delle pagine e degli aggiornamenti. "Pochi top performer hanno avuto un incremento del traffico online e mobile fornendo ai clienti una buona esperienza online, per tutto il periodo che va dal Black Friday al Cyber Monday. Purtroppo, buona parte dei venditori non è riuscito a massimizzare il proprio potenziale di vendita online" ha dichiarato John Van Siclen, General Manager, Application Performance Management Business Unit, Compuware.

Condividi