Google aggiunge nuove funzionalità a Google Plus per incontrare l´interesse delle aziende; da oggi la ricerca personalizzata potrebbe spostare in alto i nomi delle Pmi che

Google aggiunge nuove funzionalità a Google Plus per incontrare l´interesse delle aziende; da oggi la ricerca personalizzata potrebbe spostare in alto i nomi delle Pmi che vendono beni di consumo. Google Plus si evolve e aggiunge nuove funzionalità, utili per le aziende e per il business. La parola chiave per Google è personalizzazione, integrando motore di ricerca e social network. Novità di Google Plus Dopo aver rivisto gli algoritmi, ora Google aggiunge in Google Plus "Search plus Your World", una modalità di ricerca improntata sugli utenti e sulla loro partecipazione nella rete. Le modifiche riguardano al momento soltanto gli iscritti con acount Google, e saranno operative nella versione internazionale del motore di ricerca (Google.com) in inglese. Gli utenti e le aziende vedranno apparire anche messaggi, immagini e filmati, magari pubblicati precedentemente sul network Google+, oppure condivisi dai loro contatti. A questi si aggiungono indicatori utili a valorizzare la propria azienda, come indicatori circa i propri contatti e la propria rete. Vantaggi per il marketing delle Pmi In questo modo, come riportato da un post di Danny Sullivan denominato "Esempi concreti di come Search Plus aumenta la rilevanza di Google+", anche le Pmi potrebbero saltare in primo piano per una moltitudine di generi di consumo. In altre parole avere un profilo su Google Plus per la propria azienda potrebbe significare avere un link a livello di quelli sponsorizzati, ovvero tra i primi consultati dagli utenti. Una nuova opportunità per le aziende e per le relative campagne di comunicazione, che al momento non tiene conto di eventuali pubblicazioni presenti su altri social network concorrenti. Ricerca personalizzata La ricerca personalizzata rappresenta una delle nuove funzionalità di Google Plus, aggiungendosi alle ricerche sui "risultati personali", utili a trovare le informazioni che non sono pubbliche, ma sono condivise personalmente dall´utente o da un utente ad esso collegato attraverso le cerchie di Google Plus ed ai "profili nella ricerca" per per trovare "i profili delle persone e le pagine Google+ correlate a un argomento o a un´area di interesse specifica". FONTE: http://www.pmi.it

Condividi