Google ha un nuovo algoritmo di ricerca: Hummingbird (colibrì) e permette analizzare meglio frasi complesse inserite nel motore e di fornire risultati più precisi. Ma che cosa

Google ha un nuovo algoritmo di ricerca: Hummingbird (colibrì) e permette analizzare meglio frasi complesse inserite nel motore e di fornire risultati più precisi. Ma che cosa comporta davvero per la vita di tutti i giorni? Search engine land ha intervistato Amit Singhal e Ben Gomes, i capi del settore ricerche di Google e ha preparato alcune interessanti risposte ai quesiti più comuni. 1. Che cos´è un algoritmo di ricerca? è un termine tecnico per indicare la "formula segreta" che usa Google per riordinare miliardi di pagine web e restituire all´utente le migliori risposte possibili. 2. Che cos´è Hummingbird? Così è stato chiamato il nuovo algoritmo, che promette di migliorare i risultati offerti da Big G. 3. Quindi l´algoritmo che l´ha resa famosa, Page rank, è stato dismesso? No. è uno dei 200 ingredienti della "formula segreta" di Google. Hummingbird interroga Page rank e stabilisce quanto sono importanti i link a una pagina, e guarda ad altri fattori per stabilire la qualità di una pagina web. 4. Perchè Hummingbird si chiama così? Google ha pensato al colibrì per dare l´idea di precisione e velocità. 5. Quando il nuovo algoritmo è entrato nelle funzionalità di Google? Il cambiamento è stato annunciato il 27 settembre, in occasione del quindicesimo compleanno, ma è in funzione da agosto. 6. Che cosa implica questo cambiamento? I cambiamenti informatici sono veloci: Google è nato nel 1997 ma bisogna già immaginarlo come una macchina degli anni Cinquanta: ha un motore ancora funzionante, eppure non ha iniettori all´avanguardia e non è predisposto per la benzina senza piombo. Con Hummingbird, Google ha mantenuto la carrozzeria ma ha cambiato questo motore, e l´ha fatto così in fretta che nessuno ha notato rallentamenti. 7. Quand´è stato l´ultimo cambiamento del genere? Non è facile trovare qualcosa di simile. Un´innovazione di portata analoga c´è stata nel 2010, con Caffeine, ma ha riguardato l´indicizzazione (il modo con cui Google ottiene informazioni dal web) non il riordinamento dei risultati di ricerca. Forse un cambiamento così radicale c´è stato nel 2001, l´ultima volta in cui l´algoritmo di ricerca è stato riscritto. 8. E Panda, Penguin e gli altri aggiornamenti non riguardano l´algoritmo? Sì, ma sono aggiornamenti del vecchio algoritmo di ricerca, non un rimpiazzamento. Per tornare alla metafora automobilistica: Panda e Penguin possono essere paragonati a un nuovo filtro dell´olio. Hummingbird invece è un nuovo motore, anche se continua a utilizzare parti di quello vecchio, come Panda e Penguin. 9. Quindi è un nuovo motore con componenti vecchi? Se alcuni elementi sono ancora aggiornati e funzionanti non c´è ragione di rimpiazzarli. Mentre le parti pensate per rispondere a esigenze di ricerca di dieci anni fa sono state eliminate del tutto. 10. Ma quali sono le nuove funzionalità di ricerca che Hummingbird migliora? Sono quelle pensate per essere una conversazione. Secondo Google, quando si cerca qualcosa di reale, gli utenti si trovano più a proprio agio se lo chiedono come se stessero parlando con qualcuno. Per esempio: "Qual è il negozio più vicino a casa dove poter comprare un Iphone?". Il vecchio algoritmo isolava i termini significativi come "comprare" e "Iphone". Hummingbird interpreta il significato di ogni parola. Individua il luogo dove è stata fatta la ricerca, ipotizza che il "più vicino" implichi un acquisto fisico e non un negozio online e poi ricerca quali negozi nelle vicinanze hanno un Iphone nel listino. L´obiettivo del nuovo algoritmo è dare importanza a tutta la frase, non solo a fornire i migliori risultati per alcune parole. 11. Google aveva già annunciato le ricerche complesse. è stato un bluff? Finora questo tipo di ricerche hanno funzionato solo con Knowledge Graph (la serie di riquadri che mostrano voci Wikipedia e immiagini a corredo degli altri risultati). Hummingbird estenderà questa funzionalità a miliardi di pagine web e migliorerà i risultati offerti. 12. Dopo quest´innovazione è già possibile vedere miglioramenti concreti? è difficile dirlo: le ricerche sono sempre dinamiche e si aggiornano in tempo reale ed è impossibile confrontare i risultati del vecchio algoritmo con quelli restituiti da Hummingbird. Nonostante cià Search engine land parla di alcuni miglioramenti presentati da Google: la frase "paga le bollette con Citizens Bank", prima indirizzava alla home page della Citizens Bank (una grande banca statunitense), ora rimanda alla sezione specifica sui pagamenti delle bollette sul sito della banca. Se un utente ora cercava "calorie di una fetta di pizza del Pizza hut", prima non rimandava a quel particolare tipo di pizza, ora sì. 13. Queste novità possono rendere Google peggiore? Search engine land risponde "quasi certamente no". In effetti il nuovo algoritmo è attivo da un mese e non ci sono state lamentele nè anomalie nel funzionamento del motore di ricerca. 14. Se Google è diventato così efficiente nelle ricerche il seo (l´ottimizzazione per i motori di ricerca) è morto? No, perchè le linee guida rimangono le stesse: pubblicare contenuti originali e di alta qualità. 15. I nuovi modi di fornire risultati possono danneggiare alcuni siti, che non saranno più primi nelle ricerche? Se quei siti non hanno perso traffico nell´ultimo mese, vuol dire che non cambierà niente nel futuro. Google ha comunque dichiarato che non si puà parlare di cambiamento nel flusso di visitatori, perchè Hummingbird lavora sulle singole frasi, non penalizza intere pagine. FONTE: http://www.primaonline.it

Condividi