E´ da sottolineare l´importanza della URL che gioca un ruolo preminente nell´indicizzazione da parte dei motori di ricerca, Google in primis. Molto spesso

E´ da sottolineare l´importanza della URL che gioca un ruolo preminente nell´indicizzazione da parte dei motori di ricerca, Google in primis. Molto spesso, quando si naviga e si trova una pagina web interessante non si fa caso alla URL che invece puŕ aiutare non solo l´utente ma anche il motore di ricerca. L´utente da una URL ben fatta puŕ comprendere non solo l´argomento dell´articolo, un po´ come per il titolo, ma anche se esiste una categoria di contenuti dedicata al medesimo argomento, analogamente il motore di ricerca predilige una sintassi descrittiva al posto di identificativi alfanumerici incomprensibili, ecco quindi spiegata l´importanza della URL. Ma procediamo per punti, nel corso della lettura ci soffermeremo su: Cosa č una URL; Come ottimizzare la URL; Cosa evitare Cosa č una URL L´acronimo URL sta per Uniform Resource Locator ed identifica l´indirizzo di una risorsa internet che puŕ essere tipicamente un documento (nel nostro caso un articolo), un video o un´immagine. Normalmente una URL, che potremmo chiamare comunemente indirizzo web, č composta da 6 parti di cui alcune opzionali. Prendiamo come riferimento la URL di questo articolo ed analizziamone la composizione: Possiamo notare: Il protocollo: il classico HTTP nel nostro caso; Un separatore: i due punti seguiti dal doppio "/"; Il nome dominio: nel nostro caso www.ingoccupati.com (talvolta puŕ anche essere indicato con un IP); il path completo della risorsa: nel nostro caso la stringa importanza della URL; E´ evidente quindi la funzione identificativa della URL che serve ad individuare univocamente una risorsa nel mare magnum della rete. Come ottimizzare la URL L´immagine di questo articolo racchiude in se tutti gli elementi per ottimizzare la URL di un contenuto. Come č evidente, la URL perfetta deve racchiudere in se quattro caratteristiche fondamentali: Descrizione; Significato; Leggibilitŕ; Ottimizzazione SEO; Una buona URL deve contenere al suo interno la descrizione del contenuto a cui č riferita in maniera tale da semplificare al massimo il lavoro degli spider del motore di ricerca. Un indirizzo web che spiega il relativo contenuto fornisce valore aggiunto allo stesso e favorisce la comparsa sui risultati del motore di ricerca. Il path che identifica una pagina deve avere un significato cioč non deve essere una semplice accozzaglia di termini (magari parole chiave) che non hanno una significato logico ma devono essere associati tra loro per dare un valore significativo alla URL stessa cioč distinguerla tra contenuti analoghi tramite il dettaglio sull´informazione. La leggibilitŕ dell´indirizzo web č un altro aspetto interessante. Un utente deve "capire" una URL, se essa risulta descrittiva e significativa per una tematica ma di scarsa leggibilitŕ sarŕ probabilmente penalizzata rispetto ad un path altamente leggibile. L´ottimizzazione SEO puŕ essere definita come una leggibilitŕ da parte dei motori di ricerca č quindi utile evitare l´utilizzo di punti o underscore per separare i contenuti ma č meglio utilizzare un semplice trattino. Chi dice questo? Google stessa nella documentazione degli "Strumenti per Webmaster", per cui c´č da fidarsi. Cosa evitare Data l´importanza della URL, vediamo quindi cosa č meglio evitare per rendere vani gli sforzi di ottimizzazione. Indirizzi web troppo lunghi: spesso il motore di ricerca non analizza una URL troppo in profonditŕ per cui la scelta di limitarsi al massimo a 4 o 5 parole puŕ essere quella giusta. Scegliere termini troppo generici per un contenuto č spesso una scelta deleteria. Una URL che indirizza ad una vaga "pagina1″ o "articolo2″ non č certo la scelta migliore per far capire a Google di cosa si stia parlando. Come abbiamo accennato la leggibilitŕ č un elemento fondamentale, sovraccaricare con la ripetizione delle stesse parole la URL di una pagina serve solo a creare confusione e non č certo una scelta intelligente per evidenziare una determinata parola chiave. Le impostazioni standard per i piů comuni CMS (vedi WordPress) non prevedono l´utilizzo di una URL esplicativa mentre č consigliato non utilizzare identificativi numerici o alfanumerici per la definizione di un indirizzo web. E´ bene quindi ricorrere all´utilizzo dei cosiddetti permalink. In conclusione possiamo sostenere che la URL di un qualsiasi contenuto č importante sia per l´uomo (chi legge un contenuto) sia per la macchina (lo spider che effettua l´indicizzazione).

Condividi